La segregazione razziale vista da Elliott Erwitt

Elliot Erwitt è un fotografo francese, classe 1928,  naturalizzato americano,  che nel 1950 ritrasse per l’agenzia Magnum questa immagine di un uomo di colore costretto a bere da una fontanella separata da quella dei suoi concittadini . Guardando bene la fotografia possiamo notare che non solo l’ sgorga dallo stesso tubo ma anche che in barba alla decisione della sul caso Plessy v. Ferguson “separate but equal” il ragazzo di colore non gode dello stesso diritto dei a bere acqua refrigerata. Sono sofismi di forma, mi rendo conto, ma per concretizzare l’idea che le persone nascono uguali bisogna fare ricorso a volte anche a giudizi legislativi comunque discutibili dato che nel caso che ho citato il diritto al rispetto per i cittadini di colore non era protetto dai soprusi e dalla meschinità dei singoli individui.

 

 

Curioso ma pigro fluttuo per la rete cercando diversivi dallo sgranocchiare bambù.

Be first to comment