Il dittatore Franco finisce in frigo

 

[dropcap]I[/dropcap]l appare bello fresco e in forma in questa provocante opera dell’ Eugenio Merino. Esposto alla fiera Arco presso il Institución Ferial de Madrid IFEMA. L’esposizione di questa opera ha creato non pochi problemi e dibattiti. Se da una parte l’ spiega il suo modo di vedere questo fedele ritratto di un dittatore con le seguenti parole:

L’opera è una metafora con la quale cerco di spiegare che nella mente degli spagnoli la figura di Franco è ancora ben fresca e presente.

dall’altro Jaime Alonso, vice presidente della Fundación Francisco Franco ribadisce che :

Di fronte a questo tipo di abuso non si può stare a guardare o distogliere lo sguardo. Indica lo stato in cui è la società spagnola, che è stata infettata e soffre una graduale perdita di valori.

Ai posteri l’ardua sentenza su cosa realmente significhi quest’opera.

Curioso ma pigro fluttuo per la rete cercando diversivi dallo sgranocchiare bambù.

1 Comment

  • Rispondi febbraio 20, 2012

    primopremio.net

    ma non significa niente questa cosa che solo chiamarla opera e' gia' un complimento!!!!

Leave a Reply