Giovani Anziani di Jason Bard Yarmosky

E’ solo il corpo ad essere domato dal passare degli anni, questo sembrano volerci suggerire i quadri di .

In questa straordinaria raccolta di dipinti dell’ non si può non notare il contrasto forte dell’immagine dei corpi invecchiati dei modelli messi a confronto con quelli che sono i loro travestimenti, i loro giochi, il loro spirito di eterni fanciulli.

E’ la senilità che avanza il vero interesse di Jason che come lui stesso afferma non scalfisce, nè deteriora lo spirito vivo di un’anima presente e reattiva.

I modelli sono tutti simpatici con alle spalle più di ottant’anni di vita. Un plauso per la loro incredibile autoironia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Curioso ma pigro fluttuo per la rete cercando diversivi dallo sgranocchiare bambù.

Be first to comment