Topolino va alla guerra indossando la maschera antigas

[dropcap]D[/dropcap]opo l’attacco giapponese a Pearl Harbor nel 1941 gli americani ebbero la certezza che nessuno poteva essere ritenuto al sicuro. Timori sempre crescenti di ritrovarsi la in casa, fecero di necessità virtù e alle Hawaii dove maggiore era il timore di attacchi del nemico, per proteggere la popolazione civile e sopratutto i , fu concepita una nuova maschera a gas. Se inizialmente la maschera era stata ricavata da un cappuccio con delle strane orecchie da coniglio più tardi con il benestare dello stesso fu modificata e fatta somigliare a . Il problema nasceva dal fatto che le maschere antigas era state fabbricate solo per adulti e combattenti. Risolse questo problema il signor  TW Smith, Jr. proprietario del Rubber Company Sole, e il suo designer, Dietrich Rempel. Produssero circa 1000 di queste strane maschere per cercare di rendere ai facili e possibili le manovre per indossarle. Addomesticare la e la sua paura per la salvezza dei propri figli. Di queste maschere ormai non rimane che il ricordo lontano e forse non ne esistono quasi più.

Uno degli ultimi modelli si trova negli archivi Disney la potete vedere nel video qua sotto :

[youtube id=”Lv_NpnX8Z5o” width=”940″ height=”480″]

Curioso ma pigro fluttuo per la rete cercando diversivi dallo sgranocchiare bambù.

Be first to comment