La Mattel ha un nuovo divo : Justin Jedlica

Ce lo ricordiamo tutti il buon vecchio Ken, amico intimo di Barbie o forse semplicemente confessore dei peccatucci della bambola più bionda e falsa mai creata nel mondo del giocattolo. Tra ammirare le forme simmetriche e francamente non umanoidi del buon Ken a voler diventare proprio come lui ci passano circa 100000 dollari di chirurgia estetica e impianti di silicone sparsi un pò per tutto il corpo. Una limatina al naso, due bei pettorali di , una scolpita al che non fa mai male, un ritocchino alla faccia a destra e sinistra ed ecco che il giovane Justin Jedlica negli anni ha assunto sempre più le forme e la grazia del bambolotto figlio della Mattel.

Se si pensa che la chirurgia estetica sia un fatto tutto femminile si sbaglia in pieno e a giudicare il risultato trasformista che si ottiene mescolando un uomo normale a migliaia di incisioni e inserti il pensiero vola verso improbabili rappresentazioni mentali di se stessi. Non è solo una che attanaglia la moderna quella della chirurgia estetica massiva, alcuni come Justin lo confermano : la patologia è comune, la speranza persa in entrambi i casi.

Sono la classica ragazza della porta accanto. Non solo Sexy.

Loading Disqus Comments ...
Loading Facebook Comments ...

Be first to comment