Le prostitute di EJ Bellocq, New Orleans 1912

Aveva una vera e propria ossessione il signor nel ritrarre le prostitute del quartiere a luci rosse di . Scattò  centinaia di foto a queste donne ritraendo la vita giornaliera delle mercenarie del sesso ma anche l’intenso vivere della loro condizione umana.

Considerato un tipo eccentrico per i suoi soggetti fotografici Bellocq esplorava non solo il quartiere a luci rosse ma anche le fumerie clandestine di oppio nella ChinaTown locale. Dopo la sua morte molte foto delle prostitute di New Orleans furono trovate danneggiate e con il volto cancellato ad opera forse del fratello gesuita di John. Successivamente l’opera fotografica di Bellocq è stata recuperata grazie al ritrovamento dei negativi dei suoi scatti.

 

Curioso ma pigro fluttuo per la rete cercando diversivi dallo sgranocchiare bambù.

3 Comments

  • Rispondi marzo 14, 2012

    KILLERLOOP

    Questo artista è un genio

  • Rispondi marzo 17, 2012

    KILLERLOOP

    Fotografie assolutamente fuori dal comune

  • Rispondi marzo 17, 2012

    Catania

    Non mi piace per niente

Leave a Reply